Cornappo - Montemaggiore

Dislivello = 700 m. > T. = 2h
  • Dislivello : m. 700
  • Lunghezza : km. 21.8
  • Tempo Percorrenza : 2 h
  • Cartografia : Tabacco n° 26
  • Quota massima raggiunta : m. 995
  • Località di Partenza : Bivio Monteaperta - Taipana
  • Periodo consigliato : Primavera, autunno, inverno (salvo neve).

In sintesi :
Bivio Monteaperta-Taipana sulla strada della Val Cornappo, Debellis, Sambo, Cornappo, Montemaggiore, Cornappo.

Un itinerario non impegnativo che affascina per la bellezza dei luoghi attraversati.

Descrizione itinerario :

Risalendo la valle del torrente Cornappo si giunge al bivio per le località di Monteaperta e Taipana. Sulla sinistra si trova un ampio spiazzo erboso che consente di parcheggiare l'auto.

Si inizia a pedalare in direzione di Monteaperta su asfalto. Si attraversa la frazione di Debellis.

Per riempire le borracce si può imboccare un ponticello sulla sinistra fra le case che, attraversando il Cornappo, porta in pochissimi minuti, ad una sorgente.

1 A km. 2 si giunge al bivio per Cornappo e si segue a dx. Poco dopo inizia la salita.

A km. 3.2 si giunge alla frazione di Cornappo, si prosegue in salita con alcuni tornanti fra le case. Si oltrepassa la piazza.

2 A km. 4.2 (t. 25'), dopo un gruppo di case, ha inizio la mulattiera. Il primo impegnativo strappo è, per fortuna, cementato. Successivamente si passa un tratto in leggera discesa e si guada il primo torrente. La mulattiera prosegue con tratti in falsopiano e rampe cementate mai eccessivamente ripide. Salendo si fa sempre più ampia la vista sul Gran Monte e sulle valli e paesi sottostanti.

3 A km. 8.3 (t. 1h 10' circa) dopo un ultimo tratto in falsopiano la strada ha termine.

4 Si giunge ad un piccolo spiazzo da dove a sx parte uno dei sentieri che salgono al Gran Monte e sulla dx inizia il nostro sentiero che scende a Montemaggiore.

Si è al punto altimetrico più elevato dell’itinerario.

Il sentiero presenta un fondo sassoso abbastanza sconnesso ma completamente ciclabile in condizioni di asciutto. La pendenza non è mai eccessiva ma il fondo accidentato richiede attenzione.

5 A km. 8.8 si esce dal bosco. Il tratto di sentiero impegnativo ha termine. Si oltrepassa una presa dell’acquedotto e dopo un breve ripida discesa si arriva alle prime case. Ampio panorama sulla catena dello Stol, sul monte Nero ed il Matajur.

A km. 9 si è sull’asfalto e si scende fra le case fino ad arrivare in breve nella piazzetta di Montemaggiore (t. 1h 20' circa).

Si prosegue in discesa oltrepassando il paese.

6 A km. 10, in prossimità del cimitero, si prosegue dritti, in piano, tralasciando la strada che scende a sx verso Campo di Bonis.

7 A km. 12.8 si sbuca sulla strada Taipana - Campo di Bonis e si segue a dx in discesa verso Taipana.

! 8 A km. 14.5(t. 1h 30' circa) si arriva ad un incrocio con una strada proveniente da sx ed in questo punto parte sulla dx la carrareccia, contraddistinta dal segnale di divieto di transito agli autoveicoli, che si deve imboccare.

A km 15 si trascura una diramazione sulla sinistra e si continua sulla carrareccia principale. Si affrontano alcuni brevi tratti di salita ed altri in falsopiano.

A km. 18.5 si oltrepassa un ponticello e si prosegue con una breve salita ed un tratto in falsopiano.

9 A km 18.9 (t. 1h 50' circa) si sbuca sulla strada asfaltata percorsa all’andata. Si segue a sx in discesa su asfalto.

10 A km. 19.7 si giunge al bivio con la strada per Monteaperta e si segue a sx in discesa.

In breve si ritorna al punto di partenza.

la montagna in bicicletta
news e
programmi week-end